HGW XX/7

La scrivania di Erich Mielke

La scrivania di Erich Mielke

Natale con chi vuoi e Pasqua con chi vuoi: ecco, io per esempio mi sono fatto un giro nel quartiere di Friedrichshain in una mite e soleggiata giornata di aprile. Ho ripercorso tutta Karl Marx-Allee, come sempre quasi deserta e per questo ancora più affascinante, e mi sono recato al Museo della Stasi: questa esposizione è stata ricavata nella palazzina centrale della ex-cittadella governativa occupata dagli uffici del Ministero per la Sicurezza dello Stato che dà su Frankfurter Allee nel quartiere di Lichtenberg. Nonostante si trovi a pochi passi dalla stazione della U5 di Magdalenestrasse, la segnaletica per trovarlo è decisamente scarsa, forse anche per il poco “hype” che circonda questo spazio museale. La visita denota come la materia trattata sia ancora “incandescente” e dunque bisognosa di essere narrata solo dalla parte di chi dopo il 1989 ha trinfato e, detto tra noi, il museo lascia spazio ad inquietanti riflessioni su come, grazie alla tecnologia, si sia semplicemente evoluta la capacità di controllo sociale che un potere costituito (politico o economico) può esercitare su milioni di persone.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s